Meeting Nerd

Gli strati di vestiti necessari per sopravvivere a casa di Ness

16 Feb , 2018   Video

I miei primi giorni a casa di Ness nel mese di Gennaio sono stati duri.


Tre ore dopo essere arrivato sono dovuto andare in bagno perché avevo perso la circolazione sul mignolo del piede destro a causa del troppo freddo, fortuna l’acqua calda del bidet e lo strofinio l’hanno salvato.
Solo il giorno successivo ho carpito il segreto dal maestro del risparmio energetico, un segreto che mi era sfuggito nella carte disponibili nell’Internet, riprodotto in questo breve video rivelatore.

Ora sono cambiato, temprato dalle fredde temperature di Mosino come un vero stallone nordico.

Blek

Pseudogiornalista, mentre cerca il modo di sopravvivere tramite questa professione scrive cagate nei suoi blog. Ringrazia la EC per non averlo fatto diventare una squallida persona normale. Seguitelo su damianobacci.net e @DamianoBacci

, ,


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *